L'aggettivo

       data di oggi:
Classe 1a della scuola secondaria di  1° grado

Click col sinistro per interrompere l'audio

Click col sinistro per avviare l'audio

Zitto! Parla!

 

 

Corso di Javascript + inglese

L' aggettivo è una parte del discorso che si unisce sempre ad un nome, per  indicare con più precisione le caratteristiche dell'oggetto di cui si parla. 

pronome verbo articolo aggettivo nome
I like the blue sea.

 

L'aggettivo si mette sempre prima del nome a cui si riferisce: 

pronome verbo articolo aggettivo nome
I like the blue sea.

Se l'aggettivo si vuol mettere dopo il nome occorre mettere un verbo:

articolo nome verbo aggettivo
The sea is blue.

 

Gli aggettivi, in inglese, non si trasformano al plurale; ma hanno una sola forma che si usa sia al singolare che al plurale. 

 

Vi sono diversi tipi di aggettivi.

Aggettivo qualitativo

Un aggettivo si dice qualitativo quando indica una qualità del nome con cui è unito, cioè una caratteristica che possiede l'oggetto di cui stiamo parlando.

articolo aggettivo qualificativo nome
An interesting book.

 

Aggettivo possessivo

Un aggettivo si dice possessivo quando indica a chi appartiene il nome con cui è unito, cioè indica chi è il proprietario che possiede l'oggetto di cui stiamo parlando.

aggettivo possessivo nome verbo aggettivo qualificativo
My car is red.
My dog is white.

 

Gli aggettivi possessivi sono:

persona aggettivo possessivo
1a singolare my
2a singolare your
3a singolare maschile his
3a singolare femminile her
3a singolare neutro its
1a plurale our
2a plurale your
3a plurale their

Prima di un aggettivo possessivo non si mette l'articolo.

Gli aggettivi possessivi  sono uguali sia per il maschile che per il femminile; sia per il singolare che per il plurale, rispetto al nome con i quali sono uniti.

Alla terza persona singolare esiste sia il maschile sia il femminile sia il neutro; tuttavia la concordanza non si fa con il nome al quale è unito l'aggettivo, ma con il genere del proprietario che possiede l'oggetto.

Esempio

Mike and his sister ...

Uso il maschile his in quanto Mike è maschile.

 

Susan and her brother ...

Uso il femminile her in quanto Susan è femminile.

 

The phone book is at its place.

Uso il neutro e non il maschile.

 

Aggettivo dimostrativo

Un aggettivo si dice dimostrativo quando distingue in modo chiaro il nome con cui è unito, distinguendolo da altri oggetti presenti.

pronome verbo aggettivo dimostrativo nome
I do not know that man.

I principali aggettivi dimostrativi sono:

nome singolare plurale
  maschile femminile maschile femminile
vicino a chi parla this this these these
lontano da chi parla  that that those those

 

Gli aggettivi dimostrativi di sopra si mettono prima del nome a cui si riferiscono; non si usa l'articolo prima di un aggettivo dimostrativo. In inglese non esiste l'aggettivo dimostrativo codesto; al suo posto si usa that e those, in quanto l'oggetto è lontano da chi parla.

Aggettivo indefinito

Un aggettivo si dice indefinito quando non distingue in modo chiaro la quantità o la qualità del nome con cui è unito, ma lo indica in modo generico senza precisare né qualità né quantità.

verbo aggettivo indefinito nome
Get some rolls.
We haven't got  any bread.

 

I principali aggettivi indefiniti sono:

some - si usa nelle frasi affermative.

any - si usa nelle frasi interrogative e negative.

 

Vi sono altri tipi di aggettivi che non riportiamo.

 

Programmazione javascript

Costruiamo ora un breve programma in javascript per controllare la conoscenza dei principali aggettivi. La programmazione Javascript viene trattata nel Corso Javascript per scuola media. Qui faremo solo un esercizio che abbina le conoscenze della grammatica inglese alle conoscenze del linguaggio di programmazione javascript.

Esercizio

Scrivere un programma di inglese che riconosca l'aggettivo possessivo di terza persona singolare. 

Soluzione

Procediamo con ordine.

Che cosa ci serve?

Intanto ci serve una casella di testo in cui l'utente del programma scriverà l'aggettivo possessivo. 

La casella di testo la possiamo costruire facilmente con la seguente istruzione:

<input type="text" name="first" onkeyup="controlfirst()" >

La casella di testo ha nome: "first"; quando l'utente scrive un aggettivo, con la funzione controlfirst() che costruiremo dopo, controlleremo che l'aggettivo scritto sia quello giusto.

Si tratta ora di scrivere la funzione controlfirst().

Intanto scegliamo una frase a piacere contenente l'aggettivo possessivo di terza persona; supponiamo che sia la seguente:

Yvonne is a secretary in her office.

Decidiamo di togliere her  e di mettere al suo posto una casella di testo.

Yvonne is a secretary in office.

In tal modo l'utente del programma sarà costretto a scrivere l'aggettivo her nel posto giusto. La istruzione html mista javascript diventa:

Yvonne is a secretary in <input type="text" name="first" onkeyup="controlfirst()" size="8"> office.<br>

Ci serve una istruzione che controlli che l'aggettivo possessivo scritto sia quello giusto; questa è appunto l'istruzione if. La scriviamo in questo modo:

a=document.all.first.value;

if (a=="her") alert ("Exact answer!");

Nella variabile a è presente il testo scritto dall'utente. Supponiamo che l'utente abbia scritto: her. Che cosa succederà quando inizia la funzione controlfirst()?

Con:

a=document.all.first.value;

in a troviamo il valore scritto dall'utente; quindi:

a="her"

Ora controlliamo con la if:

if (a=="her") alert ("Exact answer!");

 

La funzione controlfirst()completa è: 

function controlfirst() {

a=document.all.first.value;

if (a=="her") alert ("Exact answer!");

}

 

2° periodo

Intanto scegliamo una frase a piacere; supponiamo che sia la seguente:

Susan lives at her house.

Decidiamo di togliere her e di mettere al suo posto una casella di testo.

Susan lives at  house.

In tal modo l'utente del programma sarà costretto a scrivere l'aggettivo suoi nel posto giusto. La istruzione html mista javascript diventa:

Susan lives at <input type="text" name="second" onkeyup="controlsecond()" size="8"> house.<br>

Ci serve una istruzione che controlli che l'articolo scritto sia quello giusto; questa è appunto l'istruzione if. La scriviamo in questo modo:

a=document.all.second.value;

if (a=="her") alert ("Exact answer!");

Nella variabile a è presente il testo scritto dall'utente. Supponiamo che l'utente abbia scritto: her. Che cosa succederà quando inizia la funzione controlsecond() ?

Con:

a=document.all.second.value;

in a troviamo il valore scritto dall'utente; quindi:

a="her"

Ora controlliamo con la if:

if (a=="her") alert ("Exact answer!");

 

La funzione controlsecond()  completa è: 

function controlsecond() {

a=document.all.second.value;

if (a=="her") alert ("Exact answer!");

}

 

3° periodo

Procediamo nello stesso modo dei periodi precedenti.

Scegliamo una frase a piacere:

David works at his TV station.

Togliamo his e mettiamo al suo posto una casella di testo.

David works at TV station.

In tal modo l'utente del programma sarà costretto a scrivere  his nel posto giusto. La istruzione html mista javascript diventa:

David works at <input type="text" name="third" onkeyup="controlthird()" size="8"> TV station.<br>

La funzione controlthird() completa è: 

function controlthird() {

a=document.all.third.value;

if (a=="his") alert ("Exact answer!");

}

Il listato completo del programma è:

<script>

function controlfirst() {

a=document.all.first.value;

if (a=="her") alert ("Exact answer!");

}

function controlsecond() {

a=document.all.second.value;

if (a=="her") alert ("Exact answer!");

}

function controlthird() {

a=document.all.third.value;

if (a=="his") alert ("Exact answer!");

}

</script>

This program is in the english language.<br>Write here the third-person singular possessive adjective : <br>

<br>

Yvonne is a secretary in <input type="text" name="first" onkeyup="controlfirst()" size="8"> office.<br>

Susan lives at <input type="text" name="second" onkeyup="controlsecond()" size="8"> house.<br>

David works at <input type="text" name="third" onkeyup="controlthird()" size="8"> TV station.<br>

listato di  fourteenth.html

Scriviamolo con Word e salviamolo con il nome di fourteenth.html e proviamolo con Internet Explorer per vedere se funziona. Dovremmo vedere:

Esercizio da svolgere n. 1

Scrivere un programma di inglese che riconosca l'aggettivo possessivo di prima persona singolare nei periodi  seguenti: 

1 - ... opinion is that schools should have more media libraries.

2 - I live  with ... family in Amsterdam.

3 - ... sister Elly lives in Holland.

 

Esercizio da svolgere n. 2

Scrivere un programma di inglese che riconosca l'aggettivo possessivo di seconda persona singolare nei periodi  seguenti:  

1 - ... sister lives in San Francisco.

2 - ... brother David lives in Denver.

3 - Margaret is ... sister.

 

Esercizio da svolgere n. 3

Scrivere un programma di inglese che riconosca l'aggettivo possessivo di prima persona plurale nei periodi  seguenti: 

1 - ... parents live in Holland.

2 - ... family lives in London.

3 - We read ... books.

 

------

 

Corso Javascript per scuola media

 

Dizionario Javascript e html

 

prof. Pietro De Paolis

  

Lezioni tecnologia classe prima

Lezioni tecnologia classe prima

Esercizi tecnologia classe prima

Lezioni classe prima

Esercizi classe prima

Aula classe prima

Laboratorio tecnologia classe prima

Pagina inferiore


Scuola Elettrica



Guida per navigare


Richiesta informazioni

 

Mappa per tipo di scuola

 

Indice di tutte le pagine del sito


Scuola Elettrica