I momenti della gioia

Se potessi riudire la tua voce
ricorderei com' bello il mare
tinto dei luccichii dorati del sole.
Se fragorosa la tua risata
tornasse ad avvolgermi di insolita gioia,
riscoprirei piccoli ruscelli di leggerezza.
Se potessi riperdermi nell'oceano dei tuoi occhi
rivivrei il fremito dei miei sensi
approdati nel meraviglioso luogo della tua anima.
Ora null'altro mi resta se non il velluto della tua pelle profumata di amore
ancora viva sotto i miei polpastrelli curiosi
ed il vibrare di membra impazienti
imprigionate nel doloroso distacco.
Una strada stretta e pietrosa
conduce tortuosa al luogo dell'oblio,
dove tutto ci che stato si frantuma violentemente
ed io
che tanto ti ho amato in altri giorni
 mi volto
e penso
che nulla sopravvive alla scelta.
 

SERENA MILONE

Poesie di Serena Milone