Martino Lutero

       data di oggi:
Storia - Classe 2a della scuola media, secondaria di  1° grado

Martino Lutero è stato un grande uomo, vissuto tra la fine del 1400 e l'inizio del 1500; a partire da lui la storia dell'uomo ha iniziato una nuova era di sviluppo economico, sociale ed umano; sviluppo che ha portato alla successiva rivoluzione industriale, alla scoperta delle onde radio ( Guglielmo Marconi ), alle telecomunicazioni, alle conquiste spaziali. Senza di lui ci sarebbe, in buona parte dell'Occidente, ancora la povertà estrema, propagandata dalla religione cattolica, e la miseria e le pestilenze, volute dai papi, per gli altri e di conseguenza anche per se stessi e per tutto il popolo.

Lutero

 

Lutero nacque nel 1483, in Germania, precisamente nella Sassonia, regione della Germania. Da giovane studiò la lingua latina; si iscrisse alla Università degli Studi di Erfurt, sempre in Germania, dove si laureò in Teologia cattolica. Nel 1505, a 22 anni, entrò nel convento dei monaci agostiniani di Erfurt; tra i monaci studiò la bibbia in latino e divenne sacerdote nel 1507. Fu proprio un monaco suo superiore, Giovanni di Staupitz, a raccomandarlo a Federico 3° ( III ), re di Sassonia, che cercava nuovi professori per la neonata Università di Wittemberg; Lutero divenne, quindi, sempre restando monaco agostiniano, professore universitario di fisica e di dialettica; ricordiamo che a quei tempi, giustamente, la fisica e la politica erano un unico insieme, come ai tempi di Aristotele; ricordiamo, ancora, che i monaci di allora erano come i soldati di oggi, cioè un qualcosa tra esercito, carabinieri, polizia di stato e guardia di finanza insieme, in quanto la religione cattolica era il ministero delle entrate di allora, unito a quello che oggi sono INPS, INAIL ed Equitalia.

Si comprende, quindi, come la rivoluzione guidata da Lutero abbia portato allo sviluppo completo della civiltà dei paesi dell'Europa del Nord, della Gran Bretagna, degli Stati Uniti di America; mentre al contrario, i paesi rimasti sottomessi alla religione cattolica, cioè Italia, Spagna ed America del Sud, restano ancorati a ottuse tradizioni millenarie, senza possibilità di crescita umana e sociale. Il tutto fu reso possibile dal fatto che Lutero in persona era sia professore universitario e sia vicario generale, per buona parte della Germania, dell'ordine degli agostiniani; nello stesso tempo Federico 3° di Sassonia e la Germania tutta aveva in Lutero una fonte notevole di denaro, in quanto avendo Lutero tradotto la Bibbia dal testo greco in lingua tedesca, questa traduzione in tedesco venne stampata su carta, grazie ai caratteri mobili di stampa ideati dal tedesco Giovanni da Gutemberg e diffusa in tutta l'Europa in numerose copie, dato il basso costo e il poco tempo impiegato per stamparla.

Inoltre l'Università Wittemberg richiamava numerosi studenti facoltosi e quindi notevoli fonti di guadagno per l'economia tedesca.

Questi importanti interessi tedeschi fecero sì che Lutero divenisse un idolo per tutti i tedeschi che lo salvarono dalla condanna a morte, quando nel 1521 il papa Leone 10° ( X ) lo scomunicò, cioè diede a tutti i fedeli cattolici la possibilità di ucciderlo; ma nessuno dei cattolici, fedeli al papa, vi riuscì, grazie proprio alla protezione sia di Federico 3° e sia dei nobili tedeschi, che in numero sempre maggiore abbandonavano la religione cattolica per seguire la più consona religione di Lutero, detta religione protestante.

Nel 1525 Lutero abbandonò la veste religiosa e si sposò con una ex monaca, Caterina di Bora; ebbero sei figli; intanto il protestantesimo si diffuse in tutto il Nord Europa. Luterò morì nel 1546 all'età di 63 anni. Gli scritti di Lutero in lingua tedesca contribuirono a diffondere una lingua tedesca unica in tutta la Germania, prevalendo sui dialetti locali.

 

prof. Pietro De Paolis

 

Esercizio di questa lezione

 

Storia per scuola media

  

Lezioni storia seconda

Lezioni storia classe seconda

Esercizi storia classe seconda

Lezioni classe seconda

Esercizi classe seconda

Aula classe seconda

 

Indice Scuola Elettrica - generico


Scuola Elettrica



 

Altre applicazioni


Mappa per tipo di scuola

 

Indice di tutte le pagine del sito


Guida per navigare


Richiesta informazioni


Scuola Elettrica