TRIGGER DI SCHMITT

Il trigger di Schmitt è un comparatore con isteresi che ha tensione di riferimento diversa da zero; per ottenere ciò si aggiunge in serie al resistore R1 un generatore di tensione, secondo lo schema seguente:

Triggeri di Schmitt

In tale schema notiamo il generatore V in serie al partitore costituito da R1 ed R2, con lo scopo di generare sul morsetto invertente la tensione di riferimento, che calcoliamo nel seguente modo. Quando la tensione in uscita Vu assume il valore zero, cioè Vu = 0 , e quindi è come se l'uscita fosse collegata a massa, sul punto A è presente una tensione che coincide con la tensione ai capi di R2, cioè

                                VA = V     R2      

                                               R1 + R2

Di conseguenza la tensione di riferimento a livello alto, cioè VRA sarà:

                              VRA = VA +    Vu R1       

                                                      R1 + R2

Invece, la tensione di riferimento a livello basso VRB sarà:

                         VRB = VA - Vu R1        

                                              R1 + R2

La caratteristica di trasferimento del trigger di Schmitt sarà la seguente:

Caratteristica di trasferimento

 

Corso di Elettronica Per proseguire occorre inserire e controllare la password
Inserimento password Controllo password Risultato del controllo

Password mancante

  E

E' un corso a pagamento dal costo di 3 € per 365 giorni. 

Sono gratuite le seguenti lezioni:

Carica elettrica

 

Magnetismo

 

Motore asincrono trifase

 

Amplificatore invertente


                
Indice Scuola Elettrica - generico


Scuola Elettrica



Guida per navigare


Richiesta informazioni

 

Mappa per tipo di scuola

 

Indice di tutte le pagine del sito


Scuola Elettrica