MOLTIPLICATORE DI TENSIONE

Se ora aggiungiamo in uscita al circuito fissatore un raddrizzatore con condensatore di livellamento, otteniamo un moltiplicatore di tensione, cioè un circuito che dà in uscita una tensione maggiore di quella di ingresso, come nel seguente schema:

Moltiplicatore di tensione

I diagrammi sono i seguenti:

Tensioni di ingresso, del diodo D1 e di uscita

Possiamo vedere come la tensione di uscita del fissatore viene raddrizzata dal diodo D2 e livellata dal condensatore C2. Il valore della tensione livellata è pari a:

vu = - 2 VM

cioè il doppio dell'ampiezza della tensione applicata in ingresso.


Corso di Elettronica Per proseguire occorre inserire e controllare la password
Inserimento password Controllo password Risultato del controllo

Password mancante

  E

E' un corso a pagamento dal costo di 3 € per 365 giorni. 

Sono gratuite le seguenti lezioni:

Carica elettrica

 

Magnetismo

 

Motore asincrono trifase

 

Amplificatore invertente


                
Indice Scuola Elettrica - generico


Scuola Elettrica



Guida per navigare


Richiesta informazioni

 

Mappa per tipo di scuola

 

Indice di tutte le pagine del sito


Scuola Elettrica