La trasformazione degli alimenti

       data di oggi:
Classe 1a media, scuola secondaria di  1° grado

 

Gli alimenti prodotti dalle tecniche agricole illustrate in precedenza vengono di solito trasformati prima di essere messi in commercio; trasformare un alimento vuol dire cambiare la sua forma fisica e chimica in modo da ottenere l'alimento desiderato; la produzione del formaggio, per esempio, è una trasformazione del latte. Gli alimenti, inoltre, si degradano, cioè si alterano da soli dopo un breve tempo; di conseguenza l'alimento alterato diventa nocivo per l'uomo e non può essere più mangiato. E' necessaria quindi la trasformazione e la conservazione degli alimenti in modo da evitare l'alterazione e dare la forma e il gusto voluto.

Una antica tecnica di trasformazione dell'uva è quella della produzione del vino. L'uva viene raccolta in autunno ma viene subito attaccata da muffe e in breve tempo si deteriora. Una possibilità di conservarla nel tempo è quella di seccarla al sole o in speciali essiccatori in modo da ottenere l'uva passa o uva sultanina; l'uva passa viene usata nei dolci e nei panettoni. La seconda alternativa è quella di trasformarla in vino.

il mosto

Il vino consente di mantenere per diversi anni parte delle sostanze nutritive presenti nell'uva. Anche la produzione del pane, della pasta, dell'olio fa parte della trasformazione degli alimenti.


Corso di Elettronica Per proseguire occorre inserire e controllare la password
Inserimento password Controllo password Risultato del controllo

Password mancante

  E

E' un corso a pagamento. 

Indice Scuola Elettrica - generico


Scuola Elettrica



 

Altre applicazioni


Mappa per tipo di scuola

 

Indice di tutte le pagine del sito


Guida per navigare


Richiesta informazioni


Scuola Elettrica