Il commercio agricolo

       data di oggi:
Classe 1a media, scuola secondaria di  1° grado

 

Una volta prodotti gli alimenti vanno collocati sul mercato nazionale ed europeo in modo da poterli vendere e ricavare gli euro necessari per la sopravvivenza della azienda agricola. Gli alimenti che non necessitano di trasformazioni come la frutta e la verdura vanno portati nel più breve tempo nel mercato ortofrutticolo più vicino. Il mercato ortofrutticolo è costituito da grandi spazi coperti e scoperti dove si incontrano da una parte gli agricoltori che portano la merce fresca e dall'altra i fruttivendoli che comprano la merce all'ingrosso e poi la vendono nei loro negozi di frutta e verdura. I supermercati hanno dei loro agenti che accedono all'acquisto della merce. Il mediatore è la persona che gestisce i rapporti di vendita tra agricoltore e fruttivendolo; il mediatore opera all'interno del mercato ortofrutticolo ricavando una percentuale sulle vendite. Alcuni mercati ortofrutticoli mettono a disposizione a pagamento dei posteggi della merce da usare direttamente dall'agricoltore senza l'intervento del mediatore. L'accesso al mercato è consentito solo agli operatori del settore negli orari di apertura stabiliti dal mercato; vi possono essere delle tariffe di accesso e degli abbonamenti per autocarri. All'interno dei grossi mercati vi sono anche bar, ristoranti, filiali di banche.

Nel mercato avviene il primo incremento di presso della frutta e verdura; questi sono alimenti deperibili e il prezzo avviene in base alla legge della domanda e dell'offerta; il prezzo varia giornalmente e nella stessa giornata può anche variare alle varie ore, in base alla quantità di merce disponibile per ogni singolo articolo, in base alla domanda dei consumatori, in base agli eventi atmosferici, in base alle importazioni da altri mercati, in base alle richieste di merce da altri mercati.

le carote

Sul prezzo pagato il fruttivendolo o l'operatore del reparto frutta e verdura del supermercato stabiliscono una percentuale di ricarico che varia per ogni articolo. Tutti gli operatori del mercato sono iscritti alla Camera di commercio della propria provincia, sono dotati di partita IVA; devono avere una licenza comunale per la vendita su posto fisso nel proprio comune di vendita o regionale nel caso del venditore ambulante di frutta e verdura. Si avvalgono anche di un consulente commerciale per la tenuta dei registri contabili, le dichiarazioni fiscali, i versamenti periodici delle imposte.


Corso di Elettronica Per proseguire occorre inserire e controllare la password
Inserimento password Controllo password Risultato del controllo

Password mancante

  E

E' un corso a pagamento. 

Indice Scuola Elettrica - generico


Scuola Elettrica



Guida per navigare


Richiesta informazioni

 

Mappa per tipo di scuola

 

Indice di tutte le pagine del sito


Scuola Elettrica