Modulazione di frequenza

La modulazione di frequenza consiste nel variare solo la frequenza della portante lasciando invariata l'ampiezza. La variazione di frequenza la indichiamo con Df; durante la semionda positiva della modulante Df è positivo e la frequenza della portante aumenta; durante la semionda negativa della modulante Df è negativo e la frequenza della portante diminuisce. Maggiore è l'ampiezza della modulante maggiore è Df. L'aumento e la diminuzione della frequenza si ripete cicliclamente per un numero di volte pari alla frequenza fm della modulante.

Nelle trasmissioni a modulazione di frequenza il Df massimo è stato stabilito in:

Dfmax =±75 kHz

cioè la portante può variare la sua frequenza al massimo di 75 kHz in più o in meno rispetto al valore in assenza di modulazione.

Corso di Elettronica Per proseguire occorre inserire e controllare la password

 

Inserimento password Controllo password Risultato del controllo

Password mancante

 

  E

E' un corso a pagamento dal costo di 3 €. 

Sono gratuite le seguenti lezioni:

Telecomunicazioni

Modulazione e demodulazione

Modulazioni digitali

Indice di modulazione

Trasmissione in banda base Indice Scuola Elettrica - generico


Scuola Elettrica



 

Altre applicazioni


Mappa per tipo di scuola

 

Indice di tutte le pagine del sito


Guida per navigare


Richiesta informazioni


Scuola Elettrica