Diodi LED

Vi sono dei particolari componenti elettronici in grado di emettere luce se alimentati con tensione continua; questi componenti si chiamano diodi emettitori di luce, in inglese Light Emitter Diode, da cui la sigla LED che sta a indicare i diodi che emettono luce.

LED verde

LED rosso

Il diodo LED è un componente elettrico a due morsetti; il simbolo elettrico è il seguente:

Simbolo elettrico del diodo LED

Nel simbolo vi è una freccia che indica il percorso della corrente; nel nostro caso la corrente va da sinistra a destra; il morsetto di sinistra è detto Anodo e va collegato al morsetto positivo del generatore di tensione; l'altro morsetto è detto Catodo e va collegato al morsetto negativo del generatore di tensione; se il componente è nuovo il filo del catodo è tagliato più corto del filo dell'anodo.

La tensione di alimentazione deve essere continua e di piccolo valore; massimo sui 3 V; occorre stare attenti a non invertire i poli del generatore di tensione in quanto il diodo LED ha una piccola tensione inversa di rottura ( 2 ÷ 5 V ) e si brucia facilmente.

Particolari costruttivi e tecnici

I diodi LED vengono costruiti con particolari tipi di semiconduttori; i semiconduttori sono dei materiali che conducono solo se vengono alimentati in una certa direzione e non conducono se vengono alimentati in direzione opposta; il materiale semiconduttore più usato per i diodi normali è il silicio; per i diodi LED si usa l'arseniuro di Gallio per gli infrarossi; l'arseniuro fosfuro di gallio per il rosso; Il fosfuro di gallio per il giallo e il verde; il carburo di silicio per il blu.

Quando un diodo LED viene alimentato gli elettroni presenti all'interno del diodo passano da livelli energetici elevati a livelli energetici più bassi, emettendo delle radiazioni aventi la frequenza della luce. L'emissione della luce, per evitare che venga assorbita all'interno del diodo, viene opportunamente riflessa da piccoli specchi, che indirizzano la luce verso l'esterno.

Vi sono diversi tipi di diodi LED, come vediamo nella seguente tabella:

LED Lunghezza d'onda

l [nm]

Tensione di soglia con If= 20 mA

[V]

Tensione inversa

[V]

Massima corrente diretta

[mA]

materiale Simbolo chimico
Infrarosso 898 1,1 3 150 Arseniuro di gallio  Ga As
Rosso 665 1,6 3 100 Arseniuro fosfuro di gallio Ga As P
Giallo 575 2,4 3 60 Fosfuro di gallio GA P
Verde 565 2,4 3 60 Fosfuro di gallio GA P
Blu 475 3 3 50 Carburo di silicio Si C

1 nm = 1 nanometro = 1 . 10-9 metri

Si dice caratteristica diretta di un diodo LED una curva che esprime l'andamento della corrente del diodo ID in funzione della tensione applicata al diodo stesso VD.

Corso di Elettronica Per proseguire occorre inserire e controllare la password
Inserimento password Controllo password Risultato del controllo

Password mancante

  E

E' un corso a pagamento dal costo di 3 € per 365 giorni. 

Sono gratuite le seguenti lezioni:

Carica elettrica

 

Magnetismo

 

Motore asincrono trifase

 

Amplificatore invertente


                
Indice Scuola Elettrica - generico


Scuola Elettrica



Guida per navigare


Richiesta informazioni

 

Mappa per tipo di scuola

 

Indice di tutte le pagine del sito


Scuola Elettrica